Primi piatti

RISOTTO AL CAFFE'

Il risotto al caffè è un piatto tradizionale in cui il gusto del caffè è protagonista e forte ed esaltato dagli ingredienti con cui si combina!

risotto caffè

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Riso carnaroli: 320gr

3 cucchiai di olio extravergine

1 scalogno

1 tazzina di caffè PERGAMINO SUL DE MINAS (o un cucchiaio di PASTA AL CAFFE' )

Brodo vegetale (2 carote, un sedano, 1/2 radicchio, 1 cipolla, prezzemolo)

Parmigiano Reggiano 40gr

 

PREPARAZIONE

Per prima cosa preparare il brodo vegetale utilizzando le carote, il sedano, le cipolle, il radicchio, e il prezzemolo.

Prendere una padella, aggiungere 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, tagliare lo scalogno e farlo appassire in padella.

Aggiungere 320gr di riso carnaroli e lasciare tostare il riso in padella, per circa 2 o 3 minuti. A questo punto aggiungere1 tazzina di caffè PERGAMINO SUL DE MINAS (o un cucchiaio di PASTA AL CAFFE' ), lasciandolo evaporare.

Durante la cottura aggiungere poco a poco il brodo vegetale preparato in precedenza. Al termine della cottura mantecare il risotto con il Parmigiano Reggiano e lasciar riposare qualche minuto.

Servire ancora caldo.

 

TAGLIOLINI AL CAFFE' CON GAMBERI E ZENZERO

Questi tagliolini hanno un leggero retrogusto di caffè: non è predominante, ma si fa notare con una nota amara che invoglia a proseguire, boccone dopo boccone. I gamberetti con la loro dolcezza ben si abbinano al gusto amaro del caffè, mentre lo zenzero rinfresca il piatto, rendendolo piacevole e adatto a un giorno di festa.

tagliolini2 gAMBERI e caffè

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

-PER LA PASTA FRESCA AL CAFFE' :

200 g di farina 00

200 g di farina di semola

1 tazzina di caffè PERGAMINO SUL DE MINAS (o un cucchiaio di PASTA AL CAFFE' )

1 uovo

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

1 pizzico di sale

-PER IL CONDIMENTO :

Olio extra vergine di oliva

2 cm di radice di zenzero

1 spicchio di aglio

600 g di gamberi rosa del Mediterraneo da pulire

1 bicchierino di brandy

Sale q.b.

PREPARAZIONE

Mescola la farina 00 e farina di semola su una superficie di lavoro, meglio in legno, e forma una fontana con un buco ampio e profondo nel mezzo. Lì rompi l’uovo, aggiungi l’olio ed il sale e comincia pian piano con una forchetta ad amalgamare uova e farina, versando di tanto in tanto anche il caffè PERGAMINO SUL DE MINAS (o il cucchiaio di PASTA AL CAFFE' ). Quando la consistenza è briciolosa, impasta con le mani aggiungendo se necessario un cucchiaio di acqua fredda o un pizzico in più di farina.

Quando la palla di pasta sarà liscia, vellutata e non più appiccicosa, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Dopo i 30 minuti di riposo, tira la sfoglia. Qualunque sia il modo che preferisci usare – con la macchina a mano, elettrica o il matterello -, tira una sfoglia il più possibile sottile, larga e regolare.

Lasciale asciugare una decina di minuti stese sul tavolo e spolverate di semola.

Usando sempre la macchina per stendere la pasta, taglia le strisce di pasta in tagliolini.

tagliolini1

Spolverali di farina di semola e forma tanti nidi, pronti per essere cotti in acqua bollente salata per pochissimi minuti.

Quando i tagliolini sono pronti metti a bollire l’acqua della pasta e nel frattempo prepara i gamberetti.

Sgusciali e sciacquali, lasciandone una decina interi per decorazione.

Scalda in una padella ampia l’olio con lo zenzero grattato e l’aglio tritato finemente, quando lo zenzero comincia a sfrigolare aggiungi i gamberetti, sia quelli sgusciati che quelli rimasti interi, aspetta che diventino rosa chiari e sfumali con il brandy. Quando il brandy è completamente sfumato, toglili dal fuoco.

Cuoci i tagliolini per circa un minuto, scolali senza asciugarli del tutto e versali in padella.

Fai saltare a fuoco vivace i gamberetti con la pasta per qualche minuto, in modo che si insaporiscano, e servi subito decorando con i gamberetti interi.

 

Fonte: blog.caffevergnano.com

ORZO AL PROFUMO DI CAFFE' E RADICCHIO

Il calore e l'umidità dell'orzo in cottura scioglieranno la polvere del caffè, facendone sprigionare un inconfondibile aroma.

orzo caffè radicchio

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 350 gr di orzo perlato
  • 1/2 tazzina di caffè PERGAMINO SUL DE MINAS (o 1/2 cucchiaio di PASTA AL CAFFE' )
  • 1/4 di cavolo verza
  • 1 radicchio trevigiano
  • 1/2 cipolla
  • 1 po' di burro
  • 1 cucchiaino di parmigiano
  • brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • 1 cucchiaio di formaggio Bitto a scaglie

Preparazione

  1. Per prima cosa tritate la cipolla, fatela appassire in una casseruola col burro.
  2. Lavate successivamente il cavolo verza  e il radicchio, tagliandoli poi a strisce. Uniteli al sofritto.
  3. Salate e cuocete per 5 minuti, versate l'orzo e tostate a fuoco alto, aggiungete il brodo poco alla volta e continuate la cottura.
  4. Quando l'orzo sarà al dente aggiungete un mestolo di brodo, il Bitto, il pepe e il parmigiano.
  5. Mantecate l'orzo per 2 minuti, disponetelo in 4 piatti spolverati col caffè. Lasciate riposare per 1 minuto e servite.

Fonte: buttalapasta.it

RAVIOLI AL CAFFE'

Questa volta l'espresso finisce nell'impasto dei ravioli.

ravioli-al-caffe

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • q. b. pepe
  • 1 caffe' INDIA COLONIA  in tazza, oppure un cucchiaino di PASTA DI CAFFE'
  • 200 grammi farina
  • 1 cucchiaio mascarpone
  • q. b. olio di oliva extravergine
  • q. b. sale
  • 1 uova
  • 100 grammi ricotta affumicata
  • 50 grammi burro
  • q. b. cannella
  • 1 limone scorza
  • .25 mela
  • q. b. prezzemolo
  • 6 foglie salvia
  • 25 grammi uvetta / uva passa / uva sultanina / uva secca
  • q. b. aneto

Preparazione

1) Rompi l'uovo, tieni l'albume da parte e sbattilo con la forchetta. Versa la farina a fontana, il sale, il tuorlo e impasta unendo il caffè INDIA COLONIA  in tazza, oppure un cucchiaino di PASTA DI CAFFE'.

2) Lavora per 5 minuti: la pasta deve essere elastica, coprila con la pellicola e fai riposare 30 minuti.

3) Prepara il ripieno mescolando l'albume, il mascarpone, i dadini di mela, l'uvetta, la scorza di limone, 1 pizzico di cannella e le erbe tritate. Copri la ciotola con la pellicola e lasciala nel frigorifero.

4) Stendi l'impasto in una sfoglia sottile e dividila in due parti uguali. Su una disponi delle palline di ripieno distanti 5 cm l'una dall'altra e con l'altra copri il tutto chiudendo i bordi con le mani dopo averli inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua.

5) Ritaglia i ravioli in quadrati di 3 cm di lato e falli riposare su un piano infarinato fino al momento della cottura, girandoli ogni tanto perché non si attacchino.

6) Lessali in acqua bollente salata con un filo d'olio, scolali, condiscili col burro fuso con la salvia, la ricotta affumicata grattugiata e il pepe macinato.

Fonte: ricette.donnamoderna.com

ORZO AL PROFUMO DI CAFFE' E RADICCHIO

  • Shop on line

  • Website story